Ultime

NOTIZIE

 

Gualtiero Bertelli 18 agosto: "Il mondo intorno a Mattio raccontato dai canti popolari"

Michele Gazich 19 agosto : "Temuto come grido, atteso come canto. Da San Servolo alla Germania".

Ingresso ai concerti gratuito. In caso di pioggia si svolgeranno al coperto.

I concerti avranno inizio alle 21 e si terranno presso Pieve di Val di Zoldo.

(foto Giovanni Cavalli Art).

 

Locandina Vassalli definitiva 25 luglio 2

Foto di Maurizio Malabruzzi
 
Domenica 18 settembre, ore 18
Michele Gazich in concerto nello storico Campo di Ghetto Novo per la GIORNATA EUROPEA DELLA CULTURA EBRAICA.
Titolo del concerto: "Shekinah. Nuove canzoni per tornare ad abitare se stessi"
L'ingresso è gratuito. Per la certezza di un posto a sedere con il proprio nome prenotare presso: prenotazioni.mev@coopculture.it
In caso di pioggia il concerto sarà effettuato presso la Sala Montefiore.
Michele Gazich: voce, violino, viola, percussioni psicoacustiche
Marco Lamberti: chitarre, bouzouki, weissenborn guitar, seconda voce.
 
giornata europea della cultura ebraica 2022

 VIDEO L’Angelo Ucciso, registrato al FolkClub  di Torino nel dicembre 2021

 

Michele Gazich

"Carico di poesia e non più poeta" / Concerto per Pasolini a cent'anni dalla nascita".

Venerdì 1 luglio alle 21.00 a Spilimbergo (PN), Piazza Garibaldi

Un concerto che Gazich, lo “scrittore di canzoni”, ha costruito in 13 anni, a partire  della canzone L’Angelo Ucciso, composta nel 2009 e oggi considerata “uno dei tre brani più emozionanti dedicati a Pasolini nella storia della canzone italiana, insieme a Io so di PinomarinoA Pa di Francesco De Gregori (Laura Bianchi, Mescalina).

Aggiunge Gazich: “Ultimamente suono L’Angelo Ucciso  lentissima e solenne, come una preghiera. Ma soprattutto la canzone continua a parlarmi: in questi ultimi anni, poi, ha anche cominciato a gemmare, a buttare rami e verdissime foglie. Ho perciò pensato, spinto in questo senso dagli amici di Folkest e dall'importante anniversario pasoliniano di quest'anno, di rompere gli indugi e di raccogliere tutte le mie canzoni dedicate, donate o ispirate da Pasolini in un concerto. Per la prima volta. Ci saranno, tra le altre, una canzone in cui il poeta  dialoga con sua madre e una canzone, ancora inedita, costruita a partire da un testo di Poesie a Casarsa, che si configura come omaggio al giovane Pasolini friulano e a Folkest, che da sempre valorizza la lingua e la musica del territorio in cui il Festival ha sede”.

Michele Gazich: voce principale, violino, viola
Giovanna Famulari: violoncello, seconda voce
Marco Lamberti: chitarra, bouzouki

L’ingresso al concerto è gratuito.


Nei giorni successivi al suo concerti dedicato a Pasolini (sabato 2 e domenica 3 luglio, alle 10), Gazich si tratterrà a FOLKEST, a Spilimbergo, e, affiancato da Maurizio Bettelli (autore, compositore e traduttore di tutto Woody Guthrie per Feltrinelli), terrà due seminari (nell'ambito dei Folk Clinics 2022) intitolati "Canzone e poesia: la strana coppia". Il primo incontro sarà seminariale, l'altro laboratoriale, durante il quale i partecipanti potranno essere indirizzati nella scrittura di un testo. La partecipazione è gratuita!! E' gradita l'iscrizione, attraverso questo modulo: https://forms.gle/ZeTgMCaijT6HpnkVA 

 

Dopo il concerto a Murano (Venezia) il 17 giugno, Michele Gazich - insieme al fido Marco Lamberti - suoneranno martedì 21 giugno a Verona, ospiti del Non c'è differenza Festival, ideato e realizzato da Isabella Caserta. Su richiesta del Festival stesso, eseguiranno integralmente (e per la prima volta da un po' di anni) l'album "Temuto come grido, atteso come canto", dedicato agli ebrei già internati e poi deportati dall'isola-manicomio di San Servolo. Introdurrà molto autorevolmente il concerto Enrico de Angelis. L'accesso allo spettacolo, che si terrà nel meraviglioso e scenografico Bastione di San Zeno, si svolgerà alle 21.15 e richiederà il pagamento simbolico di 1 Euro. Il posto disponibile è ampio e non serve prenotare. Ci vediamo a Verona!

 

festival non cè differenza michele gazich verona

Image

ALBUM

Acquista o ascolta
l'ultimo album adesso!

Argon, l'ultimo album di Michele Gazich, uscirà ufficialmente il 26 novembre.
Acquistalo o ascoltalo sulle principali piattaforme online

Image

ALBUM

Acquista o ascolta
l'ultimo album adesso!

Argon, l'ultimo album di Michele Gazich
uscirà ufficialmente il 26 novembre

Puoi acquistarlo o ascoltarlo sulle principali piattaforme online cliccando qui

| Privacy | Cookie policy
© Michele Gazich. Tutti i diritti riservati